Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

Dizionario di spiritualità

Il dizionario di spiritualità si presenta come un’antologia di testi tratti dalla Sacra Tradizione della Chiesa Cattolica. La scelta dei temi, più che di rigore scientifico, è il frutto della risonanza che questi hanno prodotto nel cuore dei membri dell’Associazione che, avendone fatto oggetto di studio e di meditazione, li propongono ai lettori per condividere in pienezza la gioia di un incontro.

La lettura spirituale, infatti, situando il lettore nell’atto della Rivelazione, insegna, convince, corregge, forma alla giustizia l’uomo di Dio, abilitandolo a riconoscere in se stesso o a disporsi ad accogliere la stessa opera che Dio ha compiuto nell’autore, come un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche.

Seleziona inziale lemma: a  b  c  d  e  f  g  h  i  j  k  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  w  x  y  z 
Tutta la lista

Affezione

Autore Giovanni della Croce s.

L'affezione e l'attaccamento che l'anima nutre per le creature la rendono simile a queste, e quanto più grande è l'affezione tanto più essa è resa uguale e simile, perché l'amore crea somiglianza tra chi ama e l'oggetto amato. Per questo motivo Davide, parlando di quelli che riponevano il loro affetto negli idoli, disse: «Similis illis fiant qui faciunt ea,   et omnes qui confidunt in eis», cioè: «Sia come loro chi pone in essi il proprio cuore» (Sal 113,8).

Chi ama, quindi, la creatura, si pone al livello della creatura e, in qualche modo, anche più in basso, perché l'amore non solo rende uguali, ma assoggetta l'amante all'oggetto amato. Così, quando l'anima ama qualcosa al di fuori di Dio, si rende incapace della pure unione con Dio e della trasformazione in lui. (GIOVANNI DELLA CROCE s., Salita del Monte Carmelo, Libro I, cap. 4, 3.).