Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

Dizionario di spiritualità

Il dizionario di spiritualità si presenta come un’antologia di testi tratti dalla Sacra Tradizione della Chiesa Cattolica. La scelta dei temi, più che di rigore scientifico, è il frutto della risonanza che questi hanno prodotto nel cuore dei membri dell’Associazione che, avendone fatto oggetto di studio e di meditazione, li propongono ai lettori per condividere in pienezza la gioia di un incontro.

La lettura spirituale, infatti, situando il lettore nell’atto della Rivelazione, insegna, convince, corregge, forma alla giustizia l’uomo di Dio, abilitandolo a riconoscere in se stesso o a disporsi ad accogliere la stessa opera che Dio ha compiuto nell’autore, come un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche.

Seleziona inziale lemma: a  b  c  d  e  f  g  h  i  j  k  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  w  x  y  z 
Tutta la lista

Visione

Autore Giovanni della Croce s.

VISIONE DI DIO - L'anima vede Dio com'è in sé e nelle sue creature: similmente a uno che, spalancando la porta di un palazzo, vede d'un colpo l'eminente persona che vi abita e nello stesso tempo ciò che sta facendo. Il modo poi, come avvengano questo risveglio e questa visione dell'anima, secondo me è il seguente: essendo l'anima sostanzialmente in Dio, come ogni altra creatura, egli le toglie alcuni dei molti veli che ha sugli occhi perché possa vedere come egli è. Solo allora traspare e traluce - ma in modo oscuro, perché non vengono ancora tolti tutti i veli - qualcosa del suo volto, tutto pieno di grazia. L'anima vede come Dio stesso muova tutte le cose con la sua potenza; le sembra, altresì, di vedere cosa stia facendo, come si muova nelle creature e come queste si muovano in lui, ininterrottamente. Per questo l'anima ha l'impressione che sia Dio a muoversi e a risvegliarsi, mentre invece è lei che si muove e si risveglia. (GIOVANNI DELLA CROCE s., Fiamma viva d'amor B, in Opere, Tipografia Vaticana, Roma, 1991, 4,7)