Agape

Autore Merton Thomas

UNIONE SOGGETTIVO-AFFETTIVA – Il vero mistero dell’agape (carità) cristiana è questa capacità che la Persona del Verbo ci ha dato venendo a noi; cioè la capacità di giungere semplicemente e direttamente a contatto con Lui, non come un semplice oggetto, come una cosa vista o immaginata, ma in un’unione di amore transoggettiva, che non unisce un oggetto a un soggetto, ma due soggetti in una unione affettiva. Quindi nell’amore noi possiamo, per così dire, sperimentare nei nostri stessi cuori l’intimo personale segreto dell’Amato. E Cristo ci ha concesso la Sua Amicizia per potere così penetrare nei nostri cuori e dimorarvi di presenza, non come oggetto, non come un «che cosa» ma come un «Chi». Così, Colui che è, è presente nella profondità del nostro stesso essere come nostro Amico e come un altro nostro io. Questo è il mistero del Verbo, che abita in noi in virtù della Sua Incarnazione e della nostra inserzione nel Suo Corpo Mistico, la Chiesa. (MERTON T., Semi di contemplazione, B. TASSO – E. LANTE ROSPIGLIOSI (Edd), Ed. Garzanti, 1991, pp. 119-120).

Torna alla lista

Calendario eventi

Dicembre, 2022