Ascesi

Autore Merton Thomas

Questo (la vita ascetica) non significa sacrificare o distruggere qualcosa che appartiene realmente alla nostra natura umana così come è stata assunta da Cristo, ma significa recidere in noi in modo completo e radicale tutto ciò che non è stato assunto da lui perché non era in condizione di essere divinizzato. E di cosa si tratta? Di tutto ciò che è incentrato sulla nostra passione esteriore ed egocentrica, come l’affermazione di sé, l’avidità e la cupidigia, come il desiderio di sopravvivenza e di perpetuazione del nostro io illusorio e superficiale, a detrimento del nostro io interiore e vero. (MERTON T., L’esperienza interiore. Note sulla contemplazione, San Paolo, Cinisello Balsamo 2005, p. 84).

 

Torna alla lista

Prossimi eventi