Vigilanza

Autore Esichio Presbitero

La vigilanza è un metodo spirituale che, se è durevole e procede volenterosamente, con l’aiuto di Dio, libera ogni uomo da pensieri passionali e parole e opere cattive e, per quanto è possibile, dona la conoscenza sicura del Dio incomprensibile e l’interpretazione dei misteri divini. Essa compie ogni comandamento di Dio dell’Antico e del Nuovo Testamento e produce ogni bene. Essa è propriamente la purezza del cuore, che per la sua grandezza e la sua bellezza (…) Cristo la proclama beata dicendo: Beati i puri di cuore perché vedranno Dio. La vigilanza nell’uomo diviene guida per una vita retta e gradita a Dio; è accesso alla contemplazione (del volto di Cristo) e silenzio del cuore che sempre e ininterrottamente respira e invoca Cristo Gesù, Figlio di Dio e con lui si schiera coraggiosamente contro i nemici. La vigilanza dell’anima è il suo stare alla porta del cuore: essa vede (e respinge) i pensieri che sopravvengono come ladri e compie con sufficiente perizia, se lo vuole, l’esperienza del combattimento spirituale. (ESICHIO PRESBITERO, in Filocalia).

Torna alla lista

Prossimi eventi