Semi di contemplazione

Numero 107 – Settembre 2009 – Un amore disinteressato

Un amore disinteressato

Autore: Milley François-Claude, 1668-1720

Il pensiero della nostra vita spirituale è spesso il più grande nemico della nostra vita spirituale. Perché? Perché non ci si può occupare contemporaneamente di sé e di Dio. Ora, per quanto dipende da noi, la vita spirituale non è che occuparsi di Dio, “l’unico che merita di occupare tutta la nostra attenzione”. Bisogna allora trascurare la nostra vita spirituale per farla riuscire? No, ma nutrirla non è un fine; Dio solo è il fine. Il vero valore dei nostri atti non è nella loro efficacia, ma nell’unione a Dio, unico efficace, che essi manifestano.

L’orazione in domande risponde a: «…perché riservare dei momenti particolari all’orazione?».

Il tema della rubrica è: Sorpresa e gratitudine.

 

Un amore disinteressato – 107a

Un amore disinteressato – 107b

Calendario eventi

Dicembre, 2022