Semi di contemplazione

Numero 179 – MARZO 2016 – Due tipi di orazione

Due tipi di orazione

Autore: Louis-François di Argentan

 

Commento di p. Max Huot de Longchamp: L’AUTORE Jean Yver nasce ad Argentan nel 1615, ed entra a 15 anni presso i cappuccini nel momento in cui in Normandia c’ è una grande fioritura mistica…
IL TESTO Gli Esercizi del cristiano interiore,redatti sullo stesso filone e senza dubbio con la stessa dipendenzada Berniéres deI Cristiano interiore, e che avranno ugual successo, integrano (Esercizio XI) un magistrale piccolo trattato di un centinaio di pagine sull’orazione. Chiaro, semplice, preciso, esso permette al lettore di orientarsi perfettamente nei differenti stati spirituali. Tuttavia resta originale, in quanto le distinzioni che esistono tra progredienti o perfetti non corrispondono, in lui, all’uso degli autori classici.
§ 1. Con una semplificazione del vocabolario che gli è propria, padre L.F. d’Argentan parla di orazione, laddove si parlerebbe abitualmente di contemplazione, acquisita o infusa (cfr. Semin° 72 e 128); allo stesso modo“quelli che profittano” sono da identificarsi con i “progredienti”secondo una terminologia più classica…
L’IMITAZIONE DI GESÙ CRISTO
Tradotto e commentato per i lettori di Semi
La natura e la grazia
III,55 La corruzione della natura e l’efficacia della grazia divina
I ll Servo (seguito): È per questo, mio Dio,che trovo nella tua legge la mia gioia quanto all’uomo interiore (cfr. Rom 7,22), sapendo che quello che tu comandi è buono, giusto e santo, opponendomi così al male e fuggendo il peccato, ma nella mia carne servo tuttavia la legge del peccato, obbedendo più alla sensualità che alla ragione. Ne consegue che volere il bene è alla mia portata, ma non riesco a compierlo (cfr. Rom 7,18). Per questo mi propongo spesso tante cose buone, ma poiché mi manca la grazia che venga in aiuto alla mia infermità, il minimo ostacolo mi fa rinunciare e venir meno. Da tutto questo risulta che io conosco il cammino della perfezione e che vedo con sufficiente chiarezza come dovrei agire, ma che, oppresso dalla pesantezza della mia corruzione, non mi elevo a ciò che è perfetto…
Il tema della rubrica è: Le disposizioni per pregare bene.

Prossimi eventi