Semi di contemplazione

Numero 57 – Febbraio 2005 – Un Dio intensamente presente

Un Dio intensamente presente

Autore: Chardon Luigi, 1595-1651

La Croce di Gesù permette di concepire l’intera vita spirituale come il protrarsi del mistero della Croce nell’anima del discepolo di Gesù. Prendere coscienza della presenza d’immensità di Dio, vale a dire del fatto che in ogni istante noi siamo soltanto nella Sua volontà di farci essere, ed essere per partecipazione a ciò che Egli è, rappresenta il cuore di tutta la vita contemplativa. Nell’orazione dalla A alla Z leggiamo O come Orazione. Il tema della rubrica è: Dimensione penitenziale della vita cristiana.

 

Un Dio intensamente presente – 57a

Un Dio intensamente presente – 57b

Prossimi eventi