Semi di contemplazione, Senza categoria

N.264 Cos’è L’orazione – San Giovanni Battista di La Salle – Esposizione del metodo di orazione , I, cap.1 – Dicembre 2023

1. L’orazione è una occupazione interiore, cioè un’ applicazione dell’anima a Dio. La si chiama così per distinguerla dalla preghiera vocale che è in parte un’occupazione del corpo, poiché prodotta dalla bocca, così come essa deve essere prodotta dallo spirito, che deve applicarsi.

2. La si chiama interiore, perché non è semplicemente una occupazione dello spirito, ma di tutte le potenze dell’anima e, per essere ben pura e solida, deve essere praticata nel fondo dell’anima, cioè nella parte più intima dell’anima. Infatti, se si facesse puramente nello spirito o nella parte superficiale del cuore, sarebbe facilmente soggetta alle distrazioni umane e sensibili che ne impedirebbero i frutti; poiché questa occupazione dello spirito non ha penetrato l’anima, sarà solo passeggera e, di conseguenza, lascerà l’anima nella secchezza e nel vuoto di Dio.

3. La si chiama una occupazione interiore perché l’anima si occupa di quello che le è proprio in questa vita, cioè conoscere Dio e amarlo e usare tutti i mezzi necessari per arrivare a questi due fini. La principale occupazione dell’anima nell’orazione veramente interiore è quella di riempirsi di Dio e di unirsi interiormente a lui; questo è per lei una specie di apprendistato e un assaggio, tramite una viva fede, di quello che deve fare realmente durante tutta l’eternità. Per questo motivo questa orazione è detta applicazione dell’anima a Dio. […]

264 singola

 

Calendario eventi

Giugno, 2024